11 maggio 2011

Mi aspetto il giusto di noia, euforia, conforto, cinismo


"Eeeeehhh"
Radiohead


Il programma della serata prevede giacca e cravatta per giocare più brillanti: una tequila veloce da Mario, qui sulle colline, per iniziare; una parentesi cittadina poi, con camminata per il centro, un paio di altri locali; una birra magari in piazza seduti sui Leoni, se non viene a piovere. Mi aspetto il giusto di noia, euforia, conforto, cinismo.

Tutti i sogni che abbiamo imparato

10 maggio 2011

Tre cose che mio padre farà o vorrebbe fare


Tre cose per iniziare


 ”Aha ahah ahah ahaha
 Ahia iaia ia!”

 Supergrass

Tre cose che mio padre farà o vorrebbe fare: acquistare un’angoliera d’antiquariato per mia madre, andare a letto presto e pisciare in piedi senza alzare la ciambella. Tre cose che farà mia madre: trovare un oggetto d’antiquariato più costoso o ingombrante dell’angoliera, iscriversi a un corso di yoga, obbligare mio padre a pisciare seduto.

Tutti i sogni che abbiamo imparato.

06 maggio 2011

Una Prefazione a Tutti i sogni che abbiamo imparato

Con poche pagine a disposizione, uno va dritto al punto. Il libro di Davide Pignedoli è un libro perfettamente riuscito. Due paragrafi d’avvertimento – sensazione di freddo… sensazione di niente… – e sai subito che non è un esercizio di penna, questo. È tutta vita vissuta (anche se non autobiografica). E benissimo l’autore riesce a scombinare e ricombinare sul piano estetico la carnalità palpitante della provincia emiliana, e dei suoi cavalieri erranti. Un vivere, va da sé, senza aldilà: eccetto che quello del sogno. E la scrittura pur nell’urgenza di una pratica gnoseologica (il titolo la dice lunga su come e cosa si conosce) e analgesica, tuttavia non perde mai il controllo. Lo stile è asciutto, affilato, senza fronzoli. E la narrazione conduce il lettore, insieme ad Alex, protagonista alter-ego di tutti i racconti, lungo il piano inclinato (titolo di uno degli ultimi racconti), di un’epica discendente, senza redenzione.

05 maggio 2011

Tutti i sogni che abbiamo imparato

Da domani anche nella Libreria All'Arco, via Emilia.

Il libro è disponibile in libreria, a Reggio Emilia:
- Libreria Interno 3, via dei Due Gobbi (in centro)
- Libreria All'Arco, via Emilia (centro)
- Libreria Mondadori, Centro Commerciale I Petali

Su internet: sul sito dell'editore (www.edizionicreativa.it), su IBS.it e su Amazon.it.